Logo Centroikia

Spesso le famiglie, in particolar modo di bambini o adulti con autismo o disabilità intellettiva, si trovano a confrontarsi nella quotidianità con la neuro-atipicità dei loro cari che si esprime in modi di pensare, sentire ed agire di difficile comprensione e gestione.

Ciò che ogni giorno dovrebbe scorrere naturalmente, in queste famiglie può essere percepito come faticoso proprio per la necessità di portare attenzione e risorse ad ogni gesto ed abitudine.

Accogliere in chiave educativa e pedagogica significa costruire percorsi di crescita e di abilitazione delle competenze cognitive, emotive, di autonomia e di interazione nel contesto sociale in cui attore principale del cambiamento è la persona che lo vive insieme al suo mondo di affetti e relazioni, prima fra tutti la famiglia.

La pedagogia è strumento per far fiorire e orientare la consapevolezza nella persona con disabilità e nella sua famiglia e radicare le conquiste acquisite nel percorso educativo, concreto, costruito in modo individualizzato ed integrato nel contesto di vita. Si predispongono situazioni che favoriscano l’ esperienza della possibilità di scegliere per sé, mediata da modalità di comunicazione efficaci, in contesti sicuri e pronti ad accogliere il cambiamento.

Le famiglie che si rivolgono al centro sono risorsa fondamentale e parte integrante di questo percorso, insieme a tutte le figure educative coinvolte (insegnanti, operatori, animatori,…).

La pedagogista del Centro predispone percorsi educativi abilitativi e di crescita personale in cui la conquista di competenza e di senso di efficacia sono alla base di un senso di sé come persona capace e motivata all’impegno nella propria quotidianità, nel proprio progetto di vita, il più possibile in sinergia con il sistema di relazioni e in un’ottica inclusiva. Le consulenze pedagogiche ed educative sono rivolte alle famiglie, alle scuole di ogni ordine e grado, ai Centri per persone con disabilità ed è inoltre possibile attivare percorsi di sensibilizzazione e di formazione su tematiche educative specifiche.

I percorsi pedagogici-educativi possono essere individuali o in gruppo e sono rivolti a:
– bambini con difficoltà scolastiche e di apprendimento;
– bambini e adulti con autismo o disabilità intellettive.

Il supporto pedagogico ed educativo individuale può essere predisposto a domicilio o in attività integrate nel territorio:

Family’s Angels

Gli Angeli per l’Autonomia sono Laureati in Scienze della Formazione o in Psicologia formati riguardo ai percorsi di crescita e di autonomia di giovani e adulti con Disturbi dello Spettro Autistico e Sindrome di Down con deficit comunicativo; utilizzano strumenti e strategie specifici per il supporto alla comunicazione, alla socializzazione, all’acquisizione di competenze quali l’uso del denaro, l’attraversamento stradale, l’orientamento in luoghi conosciuti e nuovi, il saper collaborare in gruppo.

A.A.A. Angeli per l’Autismo
Sono attivi anche percorsi di gruppo per ragazzi e giovani adulti con autismo e disabilità intellettive:

Alla grande
Attività settimanale di comunicazione ed autonomia che si svolge a Castelfranco V.to per un gruppo di ragazzi con autismo e disabilità intellettiva

“Alla grande” per Oikia vuol dire avere attenzione per due aspetti fondamentali: sviluppare percorsi di crescita verso atteggiamenti e competenza da Grandi; supportare tali percorsi con un atteggiamento sempre propositivo e di sprone, mai assistenziale o svilente, con spirito…“alla grande”!

Gruppi di comunicazione per giovani adulti con autismo, con la consulenza del Dr. Piercarlo Morello, giovane Autistico che utilizza la tecnica della comunicazione scritta facilitata

Approfondisci